CHIUDI
CHIUDI

29.11.2020

Con «Sirmione in love» la quarantena è poesia

La poesia vive anche grazie all’edizione 2020 di «Sirmione in Love», il concorso letterario che ha decretato i vincitori. Nella sezione a tema libero si è classificata al primo posto Morena Festi autrice della poesia «Burro di ricordi», seguita da Salvatore Barile con «In odore di buono» e Fabio Chierici con «Ho iniziato a scrivere la vita»; menzione d’onore a Valeria Groppelli e Carmen Tessitore. Nella categoria dal tema «Primavera 2020 dalla finestra», il primo posto è stato assegnato a Mariantonia Gariboldi con il racconto «Pomeriggio di quarantena» e la menzione a Valentina Confuorto, Carmen Tessitore e Sualen Riccardi, mentre con «Zen Pietro in Mavino» si è classificato primo Josè Nuzzoù; a Tiziana Monari la menzione d’onore. Tutti i poeti riceveranno come premio un soggiorno a Sirmione: da due notti e in mezza pensione per i primi classificati, da una notte per chi ha raggiunto il secondo posto e il terzo posto (questi ultimi in pernottamento e prima colazione. •

S.AV.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1