CHIUDI
CHIUDI

10.08.2020 Tags: Salò

Contagi no grazie, turisti a senso unico

L’effetto principale è la sopravvivenza, ancora per qualche giorno, della speciale «viabilità pedonale» che nel centro di Salò affollato di turisti serve a ridurre i rischi di contagio. Una sopravvivenza garantita dalla proroga fino a Ferragosto delle misure anti Covid decise tempo fa dal Comune. L’obiettivo è scongiurare i rischi di una nuova diffusione dei contagi «alla luce della aumentata mobilità e delle maggiori occasioni di contatti sociali», ricorda l’ordinanza del sindaco Gianpiero Cipani. Ordinanza che come detto mantiene in vigore il «senso unico» per i camminatori lungo il ring tra il lungolago e il centro storico. Ce n’è anche per gli esercizi pubblici: ai bar e ai pub è disposto che la consumazione avvenga nei soli posti a sedere, all’interno e all’esterno dei locali, rispettando l’obbligo del servizio al tavolo. In alternativa c’è l’asporto dei prodotti da consumare dal banco fino al posto a sedere. Baristi avvisati, insomma. Anche della permanenza dell’obbligo di far rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro e il divieto di assembramenti. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1