CHIUDI
CHIUDI

25.06.2019

Addio al celibato
con un «fallo»
da rigore

La Polizia locale di Desenzano con le nuove moto Honda Nc 750X
La Polizia locale di Desenzano con le nuove moto Honda Nc 750X

Lotta dura ai turisti dell’«addio al celibato», o al nubilato, sempre troppo scalmanati. Un problema che a Desenzano è un fastidio per la condotta troppo sguaiata delle comitive, tanto che nel regolamento sul famoso «Daspo urbano» si fa specifico riferimento a questo tipo di corteo.

 

SONO DUE gli interventi della Polizia locale, il primo concluso con sanzioni da circa 4 mila euro e un Daspo urbano (il decreto di allontanamento temporaneo dal territorio comunale), il secondo con il respingimento di un pullman pieno di giovani bresciani, costretto a fare inversione e andarsene da Desenzano. Lo riferisce il comandante Carlalberto Presicci: due sabati fa un gruppo di giovani parmensi, ubriachi, si aggirava per le strade importunando i passanti. Il «capo» dei festeggianti, forse il futuro sposo, camminava armeggiando con un simbolo fallico gonfiabile di notevoli dimensioni, finché non è stato fermato dagli agenti in borghese. Gli scalmanati hanno reagito male, costringendo la Polizia locale a chiamare i rinforzi: ristabilita la calma, il ragazzo proprietario del fallo gonfiabile è stato accompagnato al comando, e multato di 3.800 euro per atti contrari alla pubblica decenza e per altri 200 euro per ubriachezza molesta. Non solo: è stato anche «daspato» e allontanato dal territorio comunale. Sabato scorso invece un pullman con una comitiva di 30 ragazzi bresciani è stato bloccato prima che potesse raggiungere la piazza per il solito corteo di «addio»: manifestazione stavolta stroncata sul nascere. Una settimana di superlavoro, con tanti altri interventi della Polizia locale: un 33enne di Desenzano è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale, e multato di 102 euro per bestemmie in luogo pubblico, avendo reagito male, anzi malissimo, dopo essere stato fermato da una pattuglia. Denunciata per oltraggio anche una 60enne di Desenzano, multata per divieto di sosta: non solo ha insultato gli agenti, ma li ha pure schiaffeggiati col biglietto della multa. Controlli a spiagge e porti: è stato identificato e denunciato il 40enne che il 1 maggio scorso aveva insultato i poliziotti dopo una multa. Sono stati infine segnalati 5 ragazzi trovati in possesso di hashish e marijuana in spiaggia. Le buone notizie: sono entrati in funzione i 4 nuovi mezzi della Polizia locale, due Fiat 500 X e due moto Honda Nc 750X. Progetto On The Road: la 18enne Melissa Ferrari, studentessa all’alberghiero, ha cominciato la sua alternanza scuola-lavoro di fianco agli agenti. Stamattina sarà al mercato.

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1