CHIUDI
CHIUDI

21.01.2020

Il Risiko dei supermercati rilancia la partita

La nuova insegna Conad sull’ex Auchan di Desenzano: domani  riapreA Desenzano è in costruzione anche un Eurospin alla ex Fili LegnamiIl nuovo supermercato a marchio Lidl in costruzione a Manerba
La nuova insegna Conad sull’ex Auchan di Desenzano: domani riapreA Desenzano è in costruzione anche un Eurospin alla ex Fili LegnamiIl nuovo supermercato a marchio Lidl in costruzione a Manerba

Apriranno i battenti domani mattina i nuovi supermercati Conad di Padenghe e Desenzano: tutto è già pronto, o quasi, le insegne già splendono, un po’ alla volta si stanno riempiendo gli scaffali. Si conclude così la rapida ristrutturazione (durata pochi giorni) che ha sostituito gli store a marchio Auchan: come già successo in altri luoghi della provincia (e sul Garda, ne parliamo nel box accanto) anche nel Bresciano si è concretizzata l’acquisizione di Auchan Italia da parte di Conad, che così facendo diventerà il primo player di settore (con uno storico sorpasso alla Coop, e circa un quarto del mercato nazionale). A LIVELLO occupazionale, almeno nel Basso Garda tutto tranquillo: a Desenzano in via Rambottii i circa 30 lavoratori dell’ex Auchan, come pure i circa 25 di Padenghe, ci sono ancora tutti, con le stesse condizioni contrattuali. Sono stati confermati e prolungati anche alcuni contratti di lavoro a tempo determinato. Potrebbe essere stato proprio l’affare Auchan a interrompere il progetto di ampliamento del Conad di Rivoltella, rimasto così com’è dopo mesi di trattative (e di polemiche). Ma non è solo a Desenzano che cambia la mappa dei supermercati, la cui avanzata è inarrestabile. A MANERBA in poco più di tre mesi è stato completato il nuovo Lidl: dovrebbe aprire prima di pasqua, e andrà a sostituire il market già esistente in via Trevisago, a poche centinaia di metri di distanza. Sarà grande almeno il doppio, e anche il parcheggio di pertinenza sarà raddoppiato. È il mercato che lo chiede: lo store manerbese, tra i supermercati Lidl, vanta uno dei fatturati più alti d’Italia. Sempre a Desenzano, ultimi ritocchi anche per il nuovo Eurospin di via Marconi, nell’area dell’ex Fili Legnami: i lavori sono cominciati in estate, porte aperte tra meno di un mese. Nella cittadina sarà il dodicesimo supermercato, uno ogni 2.500 abitanti: questo fa di Desenzano uno dei paesi a più alta densità di carrelli di tutta la provincia. Ma è tutta la zona che è florida: da Padenghe in su se ne contano almeno una dozzina in poco più di 10 chilometri, 2 a Moniga, 3 a Manerba, 2 a Puegnago, 5 a Salò. •

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1