CHIUDI
CHIUDI

04.12.2019

«Laudato Sì» avanti tutta Pronta la nuova endoscopia

Le nuove apparecchiature
Le nuove apparecchiature

Il sogno di mettere al centro la dignità umana e di offrire sostegno, cura e attenzione ai malati di don Pierino Ferrari prende sempre più consistenza, e se nel 1982, quando nacque questa idea sembrava un’utopia, oggi è una realtà che offre numerosi servizi e un po’ per volta cresce. Sabato alle 10, sarà inaugurata una nuova ala della struttura sanitaria polifunzionale Raphaël-Laudato Sì di Rivoltella, che comprende un servizio all’avanguardia di endoscopia digestiva, oltre alla nuova sala conferenze «Don Pierino Ferrari» con capienza da 400 persone, vari uffici amministrativi e direzionali e una postazione mobile di web radio Raphael. Il costo di questo intervento è stato di un milione e 200 mila euro euro: «Ogni mattone è merito del sacrificio e della generosità di tantissimi donatori, tra cui anche i vescovi di Brescia e Bergamo - ha precisato il presidente Roberto Marcelli, aggiungendo -: con questi lavori abbiamo azzerato i fondi, e abbiamo ancora 13.000 metri quadrati da completare. Un po’ alla volta offriremo agli utenti del basso Garda sempre più sostegno e servizi». Costruito a partire dal 2007, nel 2019 il centro ha supportato 6.400 utenti ed coperto 17.800 prestazioni, garantendo servizi di prevenzione primaria e diagnosi precoce oncologica a tutto tondo, supporto psicologico al malato e alle famiglie, assistenza domiciliare integrata e palliativa, prestazioni specialistiche, infermieristiche ed ambulatoriali, con particolare attenzione alle attività di screening mammografico, una vera e propria «cittadella» della salute. •

S.AV.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1