CHIUDI
CHIUDI

10.10.2019

Lite sul nome
della passeggiata
incompiuta

Il maresciallo Francesco Agello
Il maresciallo Francesco Agello

La passeggiata a lago in realtà è ancora da rifare, dopo la tempesta di maggio: c’è in ballo un progetto (e solo per il primo lotto: con il secondo si raddoppia) da un milione e mezzo di euro. E anche sul contestato passaggio alla darsena Lepanto, dove la camminata s’interrompe, non ci sono certezze: a tre mesi dalla scadenza della convenzione con il rimessaggio privato (il 31 dicembre), ancora non si sa se si passerà davanti, dietro o in mezzo alla darsena.


MA STASERA a Desenzano, in Consiglio comunale, proprio sulla passeggiata a lago tra la Maratona e Rivoltella, è già «guerra» sui nomi: chi vorrebbe intitolarla alla scrittrice Oriana Fallaci, chi invece al Reparto alta velocità. La Lega, con triplice firma dei consiglieri Rino Polloni, Giada Delalio e Patrizia Solza, ha presentato una mozione in cui si chiede all’assemblea consiliare, «con il proprio voto favorevole, di impegnare sindaco e giunta a intitolare la passeggiata a lago, dalla Maratona fino al porto di Rivoltella, alla nota scrittrice e giornalista Oriana Fallaci, nata a Firenze nel 1929 e morta nel 2006». Nel testo la Lega ricorda come solo il primo e storico stralcio, realizzato nel 2003 dal porto di Rivoltella fino alla Madonna della Villa, è attualmente intitolato, nel nome di Giacomo Memini. Quindi, chiede il Carroccio, perché non intitolarne anche un altro pezzo? Ieri mattina però il Movimento 5 Stelle ha presentato un preciso emendamento, che cita il Reparto Alta Velocità che ebbe sede all’Idroscalo di Desenzano dal 1926 al 1934 e il record (imbattuto) del maresciallo Agello. «Al di là delle opinioni sulla figura di Oriana Fallaci, c’entra poco con Desenzano - spiega il consigliere Andrea Spiller -. Crediamo che tale intitolazione rischierebbe di precludere per molto tempo la possibilità di associare la passeggiata a lago, o almeno il tratto antistante l’Idroscalo, al mito del Reparto Alta Velocità e alle imprese aeronautiche del passato». «Abbiamo per questo presentato una richiesta di modifica al testo della mozione - dice ancora Spiller – in modo da lasciare spazio alla possibilità di intitolare almeno quel tratto di passeggiata a personaggi o avvenimenti attinenti ai trascorsi storici dell’Idroscalo, che in passato lo resero celebre in Italia e nel mondo». Si decide stasera.

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1