CHIUDI
CHIUDI

12.11.2019

Per gli operai licenziati scatta il volantinaggio

La protesta dei lavoratori iscritti al sindacato SiCobas del magazzino Penny Market di Desenzano, licenziati per l’accusa di «sabotaggio», si sposta anche al di là dei cancelli del sito logistico di via Oglio: gli attivisti del Collettivo gardesano autonomo annunciano che già da stamattina saranno organizzati dei volantinaggi all’esterno dei supermercati Penny di Desenzano, Lonato e Sirmione. La vertenza tiene banco ormai da quasi un mese: la cooperativa Servizi Associati, che gestisce il polo logistico, ha licenziato 11 lavoratori accusati di «sabotaggio», con tanto di denuncia penale. In risposta alla decisione dell’azienda i SiCobas in più occasioni hanno organizzato scioperi e picchetti bloccando temporaneamente i camion carichi di merce. Dopo due incontri istituzionali e un tentativo di mediazione della Prefettura, i lavoratori SiCobas riuniti in assemblea alla Casa dei Popoli hanno confermato la volontà di proseguire nella protesta anche nelle piazze, con l’obiettivo dl reintegro degli 11 licenziati. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1