CHIUDI
CHIUDI

17.10.2019

Scuole sotto controllo dopo lo spavento all’asilo

L’asilo Gianni Rodari dove si è verificato un distacco di intonaco
L’asilo Gianni Rodari dove si è verificato un distacco di intonaco

Rassicurare le famiglie, spiegare che il Comune ha già predisposto controlli minuziosi su tutte le scuole. Questo il messaggio che il sindaco di Desenzano, Guido Malinverno, ha diffuso all’indomani del distacco di intonaco all’asilo «Gianni Rodari» di via Tobruk. «DAL CONTROLLO - spiega il sindaco - si è riscontrato che parte dell'intonaco del soffitto con relativo fondello, vicino a una parete divisoria, si era staccato. Si è provveduto a verificare eventuali altri punti critici, riscontrando che tale distacco era localizzato solo sulla lunghezza della parete e non a tutto il solaio. La stessa indagine è stata estesa a tutte le altre stanze». «In un'altra della sezione Arcobaleno e nella sala del riposo - riferisce il sindaco - sono stati riscontrati potenziali pericoli di distacco dell'intonaco e, per la messa in sicurezza, si è provveduto a fare cadere tutti i pezzi a rischio di crollo. In tutte le situazioni riscontrate compresa l'aula dell'accaduto non c’erano presenti segnali premonitori di tale problematica che non ha carattere strutturale. Consultato un ingegnere strutturista, per garantire sicurezza e operatività in tempi brevi delle sezioni evacuate, è prevista l’applicazione di controsoffitto avvitato ai travetti. Tutte le scuole saranno oggetto di verifica, intervenendo in maniera analoga dove serve e mantenendole monitorate con cadenza trimestrale».

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1