CHIUDI
CHIUDI

31.10.2019

Tappeto rosso ai «gemelli» tedeschi

Il coro di  Santa Maria Maddalena si esibirà in Duomo con i «gemelli» dell’Amberger Oratorienchor
Il coro di Santa Maria Maddalena si esibirà in Duomo con i «gemelli» dell’Amberger Oratorienchor

Silvia Avigo Ha fatto «13» e incasserà un bel premio sotto forma di musica il gemellaggio tra Desenzano e la cittadina bavarese di Amberg, stretta dal 2006 da un patto d’amicizia. SABATO alle 20,45 il Duomo ospiterà il «concerto del gemellaggio», eseguito dal coro di Santa Maria Maddalena, diretto dal maestro Gigi Bertagna e dall’Amberger Oratorienchor, diretto dal maestro Thomas Appel, che confermerà e rafforzerà l’amicizia in musica italo-tedesca. Gli ospiti bavaresi arriveranno proprio oggi e per loro è stato organizzato un programma intenso dal comitato presieduto da Silvia Zanini, per ricambiare al meglio l’accoglienza sempre ricevuta ad Amberg dalle associazioni di Desenzano. Sono previste visite guidate nei luoghi più belli e interessanti della cittadina e del territorio, cene in compagnia, il benvenuto ufficiale del sindaco Guido Malinverno sabato in Comune e le prove d’insieme col coro di Santa Maria Maddalena, perché il programma sarà di alto livello e molto impegnativo per gli esecutori, dal canto gregoriano a Faurè fino al Messia di Häendel. «Vogliamo ricambiare al meglio l’amicizia che ci hanno sempre dimostrato gli amici di Amberg. Il senso dei gemellaggi è nei principi fondanti e sanciti dall’Unione europea e la musica non ha confini e barriere», ha dichiarato il Maestro Bertagna. La presidente del comitato gemellaggi di Desenzano, professoressa Silvia Zanini, ha ricordato l’importanza delle relazioni con la cittadina tedesca, «sempre molto attive soprattutto attraverso gli scambi scolastici». Collaborano la Pro loco e il Lion’s Club di Desenzano. • S.AV.

Silvia Avigo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1