CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019

Un Natale a colori nel dolce ricordo di Kevin

Kevin Zeni, scomparso a 19 anni, con il suo amato cane lupo LeoI genitori di Kevin Zeni con gli amici fondatori dell’associazione
Kevin Zeni, scomparso a 19 anni, con il suo amato cane lupo LeoI genitori di Kevin Zeni con gli amici fondatori dell’associazione

«Cuore di Kevin», cuore vero: è già operativa l’associazione intitolata a Kevin Zeni, il ragazzo di Rivoltella scomparso poco più di un anno fa in un terribile incidente stradale, appena 19enne, e che si occuperà di raccogliere fondi per progetti di solidarietà. SI CHIAMA proprio così, «Cuore di Kevin», e verrà presentata oggi pomeriggio: dalle 18 in poi, sarà una bella festa al bar Centro di via Benedetto Croce a Rivoltella, il locale dei genitori Samanta Gusmerotti e Omar Zeni. «Tutto è nato dal desiderio di ricordarlo - raccontano - e allo stesso tempo per fare del bene. Vogliamo e dobbiamo fare qualcosa, affinché il suo grande cuore non venga mai dimenticato. I principi con i quali è cresciuto, generosità e altruismo, e l’affetto dimostrato da tutti, ci hanno portato all’esigenza di creare una realtà che potesse restituire qualcosa al territorio, che ha tanto amato il nostro Kevin». Qualcosa è già stato fatto: la scorsa estate a Rivoltella, quando durante la Festa del lago, in cielo sono volati più di 500 palloncini rossi, in sua memoria. E nel Natale del 2018, quando vennero raccolti spontaneamente più di 3 mila euro, poi donati all’Anffas, all’associazione Gratitudine, al progetto Identità in collaborazione con il Milan Club Desenzano (di cui Kevin era socio e tifoso) e la Fondazione Milan di Daniele Massaro. Nella neonata associazione, a fianco dei genitori Samanta e Omar con il figlio Jonathan, fratello minore di Kevin, ci sono gli amici di sempre: Antonio Zinetti, Matteo Borrini, Francesco Sartori, Muriel Ferrari. Da oggi pomeriggio sarà possibile acquistare la pallina di Natale dedicata a Kevin, al costo di 8 euro da devolvere per opere buone e utili: «Grazie a questa iniziativa riusciremo a individuare le esigenze sociali del territorio e intervenire: con il nostro impegno siamo sicuri di poter raggiungere grandi obiettivi, e con la vostra solidarietà e affetto ce la faremo». Impossibile dimenticare, purtroppo, quanto successo un anno fa: Kevin perse la vita a Solferino, mentre in motorino cercava il suo Leo, il cane lupo che si era perduto. Ma il piccolo grande Kevin ha lasciato un segno grande e bello, a forma di cuore. •

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1