CHIUDI
CHIUDI

24.03.2019

Una marea di studenti per L’infinito di Leopardi

Un momento del «flash mob» che ieri ha coinvolto 200 studenti
Un momento del «flash mob» che ieri ha coinvolto 200 studenti

«Due secoli d’infinito»: questo lo slogan che ieri mattina in piazza Cappelletti ha accompagnato 200 studenti degli istituti superiori di Desenzano e i loro insegnanti riuniti per ricordare il duecentesimo anniversario della celebre poesia Giacomo Leopardi. I cinque istituti superiori (liceo Bagatta, istituto Bazoli-Polo, istituto alberghiero Caterina dè Medici, Cfp Zanardelli e liceo dei Padri Rogazionisti) si sono uniti in un flash mob di grande effetto. Alcuni studenti hanno declamato i versi, altri hanno ricomposto il testo della poesia su pannelli. «Per celebrare una pietra miliare della nostra letteratura – spiega l’assessore Annalisa Colombo – abbiamo coinvolto le scuole per interpretare in una maniera diversa e moderna un testo classico, facendo lavorare insieme i ragazzi e per dare un senso di contemporaneità al testo».

M.L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1