ambiente

Gardone Riviera si conferma "Bandiera Blu", è l'unica in Lombardia

Gardone Riviera per il dodicesimo anno consecutivo conquista la prestigiosa «bandiera blu»
Gardone Riviera per il dodicesimo anno consecutivo conquista la prestigiosa «bandiera blu»
Gardone Riviera per il dodicesimo anno consecutivo conquista la prestigiosa «bandiera blu»
Gardone Riviera per il dodicesimo anno consecutivo conquista la prestigiosa «bandiera blu»

Su  Gardone Riviera sventola, instancabile,  l'unica Bandiera Blu della Lombardia. Per il dodicesimo anno consecutivo l' importante riconoscimento della ong danese Foundation for Environmental Education (Fee) conferma l'ottima qualità (acque e servizi) delle spiagge  Lido e Casinò. Soddisfatta l'Amministrazione che commenta, per voce del vicesindaco Gian Piero Seresina:  "Prestigioso e importante riconoscimento per Gardone Riviera,  città ove il turismo rappresenta la parte più importante della propria economia".

I criteri per l’assegnazione della Bandiera Blu sono assoluta validità delle acque di balneazione, efficienza della depurazione e della gestione dei rifiuti, aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano, aree verdi, servizi in spiaggia, abbattimento delle barriere architettoniche, corsi d’educazione ambientale, strutture alberghiere, servizi d’utilità pubblica sanitaria, informazioni turistiche certificazione ambientale delle attività istituzionali e delle strutture turistiche, pesca sostenibile.

Sono 210 i Comuni italiani che quest’anno hanno ottenuto la Bandiera Blu,  9 in più rispetto ai 201 dello scorso anno: 14 sono i nuovi ingressi, 5 i Comuni non confermati. Ottengono la Bandiera Blu anche 82 approdi turistici.

Le 14 new entry fra i Comuni sono Alba Adriatica in Abruzzo, Caulonia e Isola di Capo Rizzuto in Calabria, Ispani in Campania, Riccione e San Mauro Pascoli in Emilia Romagna, Porto Recanati nelle Marche, Cannobio in Piemonte, Castro, Rodi Garganico e Ugento in Puglia, Budoni in Sardegna, Furci Siculo in Sicilia, Pietrasanta in Toscana. Non sono stati confermati quest’anno San Mauro Cilento e Sapri in Campania, Ventotene nel Lazio, le Isole Tremiti e Otranto in Puglia.

La Liguria conferma 32 località. Seguono con 18 Bandiere la Campania, la Toscana e la Puglia. Sono 17 i riconoscimenti per la Calabria e le Marche. La Sardegna raggiunge 15 località, l’Abruzzo sale a 14, la Sicilia a 11. Il Lazio scende a 10, rimangono invariate le 10 bandiere del Trentino Alto Adige. L’Emilia Romagna vede premiate 9 località, sono riconfermate le 9 Bandiere del Veneto. La Basilicata conferma le sue 5 località, il Piemonte sale a 3 Bandiere, il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 dell’anno precedente. Il Molise rimane con 1 Bandiera, come la Lombardia. Le Bandiere sui laghi salgono a 17, con un nuovo ingresso (Cannobio, sul Lago Maggiore in Piemonte).

Stefano Ambrosini Consigliere Comunale incaricato Innovazione e Ambiente: "Gardone Riviera si conferma per 12 anni di fila unica località della Lombardia e del Lago di Garda certificata dalla FEE con la Bandiera Blu. Questa è la 12a candidatura portata avanti con successo da me seguita per ottenere l'ambita certificazione data dalla FEE ossia la bandiera Blu. Il lavoro, iniziato oramai 3 mandati fa nel 2009, ha portato l'innalzamento della qualità dei servizi erogati per i turisti e i fruitori della Città Giardino, come ad esempio l risparmio energetico e l'utilizzo dell'illuminazione pubblica a led, oppure il potenziamento delle colonnine per la ricarica elettrica per una mobilità sostenibile. Non dobbiamo dimenticare il mantenimento di alti standard qualitativi delle spiagge pubbliche, anche con opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, la verifica costante delle acque di balneazione (grazie ad ATS Brescia), della depurazione acque (grazie a Depurazioni Benacensi S.c.r.l.), e all'eccellente risultato costante sulla raccolta differenziata - passata da un 26,86% del 2012 al 84,29 del 2020 (grazie al nostro gestore Garda Uno Spa).

Dopo due anni difficili passati durante questa quasi infinita pandemia COVID-19, possiamo affermare - prosegue Ambrosini Stefano - che Gardone Riviera è riuscita a rispondere con successo già nel 2021 con presenze record nel periodo luglio-ottobre e con un'avvio di stagione 2022 veramente benaugurale soprattutto con presenze extra europee che mancavano nel comune gardesano oramai dal 2019. Bisogna ringraziare tutti i soggetti che partecipano al successo del nostro comune lacustre, partendo dalla cittadinanza, per passare agli commercianti e albergatori, i musei - Vittoriale, Giardino Botanico e Divino Infante e, non per ultimi i nostri dipendenti comunali e i gestori dei servizi collegati all'ambiente (Gardauno spa, Depurazioni Benacensi). La coesione di questi elementi rende possibile tutti gli anni il mantenimento degli standard qualitativi precedenti, ma con una ricerca costante di miglioramento di questo nostro piccolo paradiso. "