I bambini premiati al salone di Torino

I bambini vincitori  di Gargnano
I bambini vincitori di Gargnano
I bambini vincitori  di Gargnano
I bambini vincitori di Gargnano

Saranno applausi (e premi) meritati per la quinta elementare di Gargnano, domani al salone del libro di Torino. La classe guidata dall’insegnante Annalisa Samuelli ha infatti partecipato al Concorso nazionale «Cercatori di poesia nascosta». Nel corso dell’anno i bambini hanno accolto con entusiasmo e utilizzato in varie occasioni la tecnica di Caviardage per fare poesia: stimola la loro creatività e permette di dar vita a semplici testi poetici spontanei senza schemi. In pratica si possono elaborare delle poesie partendo da testi già scritti come dei fogli di giornale oppure pagine di libri da macero, ad esempio utilizzando vecchi racconti Nello stesso modo i bambini hanno accolto la possibilità di partecipare al concorso. Il tema era «Le avventure di Pinocchio di Collodi». Grazie al bus noleggiato dall’amministrazione comunale, domani l’intera classe accompagnata da genitori, docenti e la dirigente del plesso di Gargnano Marialuisa Orlandi, presenzierà al salone del libro di Torino alla cerimonia di premiazione: «Uno degli elaborati inviati da tutta la classe - spiega Orlandi - è stato scelto dalla giuria aggiudicandosi il secondo posto assoluto ed il premio di 450 euro che verranno utilizzati per l’acquisto di materiale didattico e libri per la scuola. Situazioni come queste riempiono sempre di gioia perché sono il frutto del lavoro corale della classe. In un momento in cui non si fanno gite, andare addirittura a Torino, perlopiù alla fiera del libro assume una duplice, positiva valenza».•. L.Sca.