CHIUDI
CHIUDI

23.10.2020 Tags: Lonato del Garda

I commercianti pungono Tardani «Ci ascolti di più»

La piazza di Lonato: l’Associazione dei commercianti chiede al sindaco maggior dialogo e  più attenzione verso la categoria
La piazza di Lonato: l’Associazione dei commercianti chiede al sindaco maggior dialogo e più attenzione verso la categoria

I commercianti di Lonato chiedono di essere ascoltati di più, di avere voce in capitolo, di avere un punto di riferimento: ad esempio né nella vecchia né nella nuova Giunta comunale uscita dalle elezioni di settembre esiste un assessore al Commercio. IL DIRETTIVO dell’Associazione commercianti di Lonato, che conta circa 150 attività associate, chiede dunque un incontro urgente al sindaco Roberto Tardani per portare alla nuova Amministrazione alcune precise richieste. «È arrivato il momento degli impegni - spiega il presidente dei commercianti Massimo Ferrero - di cominciare a dare risposte, anche se comprendiamo le difficoltà dell’emergenza sanitaria. La prima richiesta è la necessità che l’Amministrazione esprima un preciso interlocutore: un assessore con competenza specifica al commercio, alle attività produttive e al turismo con cui confrontarsi. Purtroppo questo non lo abbiamo visto nella distribuzione delle deleghe: quella al commercio per ora è rimasta nelle mani del sindaco». LA SECONDA RICHIESTA è la creazione di un tavolo permanente di consultazione fra commercianti e Amministrazione: «Ci piacerebbe essere coinvolti su temi come parcheggi, disco orario e viabilità e non apprendere i provvedimenti - fa notare Ferrero - solo a fatto compiuto». La prospettiva è c he questa associazione, già importante con i suoi 150 soci, acquisisca ancora più «peso specifico» coinvolgendo anche l’artigianato: a novembre è infatti prevista l’assemblea di tutti i soci a cui sarà proposto di allargare l’adesione alla associazione anche a tutti gli artigiani di Lonato. «È chiaro - sottolinea Ferrero – che il peso contrattuale delle categorie rappresentate cambierebbe molto. Praticamente potremo raddoppiare diventando associazione dei commercianti e degli artigiani di Lonato». •

Roberto Darra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1