CHIUDI
CHIUDI

19.10.2019

Il Benaco oltre la spiaggia fra benessere e cultura

Itinerari del Garda: una eccezionale diversità di ambienti e proposte
Itinerari del Garda: una eccezionale diversità di ambienti e proposte

Musei e luoghi del patrimonio culturale per attrarre turisti e «rigenerare» le economie locali, incoraggiare e reinventare l’identità dei territori. Questo il compito del progetto Abc, «Ambiente benessere cultura» lanciato dall’associazione Arte Lombardia e dai partner della Comunità montana Parco alto Garda e associazione Qu.Em. TEMA in primo piano al simposio organizzato dal Consorzio turistico Garda Lombardia: «La filosofia del progetto - spiega Augusta Busico - è di lanciare percorsi tematici provando a rendere più agevole l’informazione, attualmente piuttosto dispersiva». Come? Con una pianificazione che favorisca l’integrazione tra sistemi e aree: tra le riviere lacuali con borghi storici e aree dell’entroterra (per i loro paesaggi, tradizioni, iniziative culturali e prodotti tipici) e tra le singole località d’arte. Prendendo spunto ad esempio dall’itinerario di Goethe, o sulle orme di San Francesco da Brescia a Gargnano fino all’omonima chiesa il chiostro e le limonaie, oppure nel segmento sport e benessere, la Bassa via del Garda, i percorsi dell’Ecomuseo della Valvestino. «L’auspicio – afferma il presidente della Comunità Montana Davide Pace – è di creare una rete tra i percorsi culturali per non disperdere il patrimonio del Parco che non è solamente spiaggia e sole».

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1