Moniga

Il Nauticlub senza casa
«A rischio le attività»

Nel corso della stagione appena conclusa soci, volontari e bambini e ragazzi della scuola di vela si sono dovuti «appoggiare» a una roulotte parcheggiata nell’area verde di un ristorante
Sono stati numerosi anche quest’anno  i bambini che hanno frequentato i corsi di vela promossi dal Nauticlub di Moniga
Sono stati numerosi anche quest’anno i bambini che hanno frequentato i corsi di vela promossi dal Nauticlub di Moniga
Sono stati numerosi anche quest’anno  i bambini che hanno frequentato i corsi di vela promossi dal Nauticlub di Moniga
Sono stati numerosi anche quest’anno i bambini che hanno frequentato i corsi di vela promossi dal Nauticlub di Moniga

È tra i più antichi club velici del lago di Garda, nel 2022 celebrerà il primo mezzo secolo di attività, ma (caso più unico che raro) da tempo non ha più una casa, o meglio una sede: per capirci, nel corso della stagione appena conclusa soci, volontari e bambini e ragazzi della scuola di vela si sono dovuti «appoggiare» a una roulotte parcheggiata nell’area verde di un ristorante. Succede a Moniga, per lo storico Nauticlub: una storia gloriosa ma di recente alquanto travagliata, costretto a trasferirsi ancora ai tempi della realizzazione della passeggiata a lago, poi per qualche anno con una sede provvisoria (in legno, che veniva smontata e rimontata ogni estate) in un’area privata, dove ora non c’è più spazio anche per via di un chiosco, fino appunto alla roulotte di quest’anno (ma c’è chi ricorda anche quando, un decennio fa, vennero raccolte circa 200 firme). (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Alessandro Gatta

Suggerimenti