CHIUDI
CHIUDI

17.12.2019 Tags: Salò

Il «Salòtto» della cultura fa il pieno di studenti

Cori musicali, torta di compleanno e gli auguri on line del cantautore Alberto Fortis, (amico di vecchia data del presidente della biblioteca Marcello Cobelli), hanno celebrato il primo anniversario del «Salòtto della Cultura» nell’ex palazzo di giustizia in via Leonesio. Alla presenza del vice sindaco Federico Bana, del coro di bambini «Domini del Duomo di Salò» diretti dal maestro Lidia Giussani e dei ragazzi della banda «Gasparo Bertolotti», la festa ha sottolineato a un anno dall’inaugurazione nella nuova sede numeri eccezionali. «Come previsto - è il bilancio del presidente Cobelli - sin dai primi giorni la nuova sede della biblioteca ha registrato un grande afflusso, ma quello ci ha veramente sorpreso il gran numero di ragazzi che approfittavano degli spazi per studiare, individualmente o in gruppo». Qualche numero? Cinque anni fa gli utenti erano 2.301 e i prestiti 8.554, oggi gli utenti registrati sono 4.386 e i prestiti hanno superato i 31.000 (più di 100 prestiti al giorno). Nell’ultimo anno, dal giorno dell’inaugurazione della nuova sede, il 15 dicembre 2018, i prestiti sono passati da 20.500 a 31.000 (+50%) con 672 nuovi utenti registrati, passati da 3.714 a 4.386. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1