CHIUDI
CHIUDI

28.03.2020

Il Vittoriale rimborserà le gite scolastiche saltate

Giordano Bruno Guerri
Giordano Bruno Guerri

Una buona azione dal Vittoriale di Gardone Riviera Il decreto legge «Cura Italia» dello scorso 8 marzo prevede l’emissione di voucher di pari importo al titolo di acquisto, da parte del venditore di biglietti d’ingresso ai musei, ma il presidente del Vittoriale, Giordano Bruno Guerri, ha deciso di non utilizzare questa forma di rimborso, assecondando le numerose scolaresche che in questo periodo dell’anno avevano già prenotato la loro gita alla dimora del Vate. «NONOSTANTE le disposizioni - spiega Guerri - vogliamo essere vicino alle scuole e alle famiglie: rimborseremo totalmente l’importo della visita d’istruzione. Mi auguro che vorrete organizzare un nuovo viaggio nel prossimo anno scolastico: troverete un Vittoriale sempre più bello, tra l’altro l’anfiteatro è concluso, dopo 90 anni, pavimentato in marmo secondo i desideri di D’Annunzio». L’anfiteatro, ripavimentato grazie a fondi della Regione e della Banca Valsabbina, avrebbe dovuto essere inaugurato il 12 marzo scorso in occasione del compleanno del poeta. Ma si attendono tempi decisamente migliori di questi. I lavori dell’anfiteatro iniziarono nel 1934 e terminarono dopo la morte del poeta, nel 1952. Non venne mai completato per mancanza di fondi e, fino allo scorso anno, accoglieva gli spettatori sul cemento delle gradinate. Dalla prossima stagione non sarà più così, grazie al progetto «Riconquista» lanciato dalla Fondazione del Vittoriale per rendere complesso totalmente recuperato entro il 2021, anno del centenario. Ci sarà in ogni caso tempo per rifarsi: nel 2019 con 279.328 visitatori, la casa-museo del Vittoriale è stata tra le più visitate al mondo.

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1