Incendio a Capolaterra Paura ma nessun ferito

Lo scenario dell’incendio ieri in una traversa di via Garibaldi
Lo scenario dell’incendio ieri in una traversa di via Garibaldi
Lo scenario dell’incendio ieri in una traversa di via Garibaldi
Lo scenario dell’incendio ieri in una traversa di via Garibaldi

Attimi di paura in via Garibaldi, a Desenzano, intorno alle 18,30 di ieri: fiamme e fumo hanno avvolto un appartamento al primo piano nel vicolo che separa il negozio di frutta e verdura dall’ex edicola, pare a causa di una pentola dimenticata su un fornello acceso. A dare l’allarme è stata l’inquilina dell’abitazione a piano terra, allertata dallo scoppiettio proveniente dal soffitto e poi dal forte odore di bruciato. Le fiamme e il fumo sempre più evidenti hanno attirato sempre più persone preoccupate nel quartiere di Capolaterra a quell’ora particolarmente frequentato. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Desenzano e Castiglione, che sono riusciti a domare l’incendio, che avrebbe potuto coinvolgere diverse abitazioni essendo il vicolo molto stretto e le case tutte confinanti. Sul posto anche la Polizia Locale e di Stato che hanno evacuato i vicini di casa e interrotto il traffico di via Garibaldi dalla piazza al vicolo San Giovanni. Anche l’ambulanza e l’auto medica della Croce rossa sono intervenute, ma fortunatamente non è stato necessario alcun soccorso: nessuna persona è rimasta intossicata o ustionata. L’incendio sembra da una prima osservazione essere stato causato da alcune pentole dimenticate sul fornello.Dal sopralluogo l’appartamento, abitato da alcuni uomini di nazionalità cinese, sarebbe seriamente compromesso mentre le abitazioni vicine non hanno, risulta, riportato danni strutturali gravi. S.Avi.