L’asfalto cede e sprofonda Voragine sulla Provinciale

Il recupero del mezzo d’opera rimasto incastrato nella voragine
Il recupero del mezzo d’opera rimasto incastrato nella voragine

Ci vorrà forse un mese prima del ripristino della normale viabilità sulla Sp572, nel tratto noto anche come via Roma appena dopo il Crociale di Manerba: fino ad allora ci sarà un senso unico alternato con semaforo mobile (e inevitabili code). È qui che ieri mattina si è creata una piccola voragine sulla strada, lungo la carreggiata in direzione Moniga: il buco è lungo circa un metro e largo quasi mezzo, ma sotto l’asfalto ora c’è un vuoto profondo almeno un altro metro. Il manto stradale ha ceduto poco prima delle 6, mentre passava una spazzatrice di Garda Uno: il mezzo è rimasto incastrato e per recuperarlo è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco, con carabinieri e Polizia locale per rilievi e viabilità. Il tratto danneggiato è stato delimitato e transennato: la Provincia di Brescia farà le verifiche tecniche su tenuta e stabilità prima di procedere con i lavori di sistemazione. Non è la prima volta che in zona crolla un pezzo di strada: era successo nella primavera del 2013, a pochi metri di distanza. In quell’occasione era venuta giù anche parte dell’argine, per via dello scoppio di una tubatura. •

A.GAT.