CHIUDI
CHIUDI

13.04.2019

L’ultimo triste verso del poeta Mirco Maltauro

Addio al poeta Mirco Maltauro
Addio al poeta Mirco Maltauro

La voce sempre pronta a «scomodare parole» e ad affrontare il mistero che sta nel «cuore di ogni poesia», quella dello scrittore di Desenzano Mirco Maltuaro. Una voce che si è spenta per sempre l’altro ieri, sopraffatta da un male aggressivo. Maltauro era nato l’8 settembre del 1950 a San Martino dove era tornato a vivere con la moglie Luigia dopo aver abitato a lungo a Desenzano. I funerali saranno celebrati stamattina alle 10 nella chiesa della frazione. Lo scrittore lascia il figlio Matteo e la nuora Desy, nipoti Alessia e Christian, le sorelle Ornella, Franca e Mirella. Sarà sepolto nel cimitero di Rivoltella. Autore di dodici raccolte di poesie, e curatore di due antologie, si occupava anche di storia del Risorgimento e di filosofia della scienza, che aveva tradotto anche in poesia. Scriveva in modo veemente e appassionato, sferzante verso inciviltà e narcotizzazione delle coscienze, sempre alla ricerca di un correlativo oggettivo preciso, persino fisico e scientifico, pur non disdegnando immagini evanescenti e delicate, ricorrendo alla malia delle parole e dello sguardo, della natura -il prediletto paesaggio gardesano- e della memoria. SEMPRE OSTINATO a voler capire l’uomo e il senso delle cose, negli ultimi anni era deluso dall’andare del mondo che lo aveva spinto nella malinconia, anche ripensando a Mario Arduino, poeta, ex sindaco di Sirmione, scomparso nel 2016, con cui condivise passioni e incontri culturali.

M.MO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1