CHIUDI
CHIUDI

22.05.2020

La rivoluzione dei parcheggi comincia con un maxi acquisto

L’area acquistata dal Comune per costruirvi l’autosiloI posti auto a Limone con il nuovo parking saliranno a 1200
L’area acquistata dal Comune per costruirvi l’autosiloI posti auto a Limone con il nuovo parking saliranno a 1200

Limone acquista l’area per realizzare un autosilo da 500 posti. È previsto per giovedì prossimo a Riva del Garda il rogito notarile per l’acquisto da parte del Comune di Limone dell’area dell’ex Torcol, il terreno posto all’intersezione della strada Gardesana con la via comunale che conduce sul lungolago Marconi. L’investimento non è di poco conto, oltre 8 milioni di euro destinati alla compravendita dei circa 13 mila metri quadri di area di proprietà di un privato, ora occupata da prato, 5 campi da tennis e il fabbricato dell’ex storica, omonima pizzeria: 7.500.000 euro è la somma impegnata nel consiglio comunale del 18 febbraio scorso per l’acquisizione del terreno, cui vanno sommati altri 675.329 euro per imposte, tasse e spese, e la parcella notarile. Proprio perché l’acquisizione dell’area è «volontà prioritaria» per poter ampliare l’offerta di posti auto e bus turistici già esistente con l’altro autosilo adiacente ad inizio lungolago, nel luglio scorso il consiglio comunale aveva avviato una variante al Pgt per cambiare la destinazione d’uso dell’area di interesse pubblico. «DALLA FINE del mese di maggio - annuncia il sindaco di Limone Antonio Martinelli - tutta l’area diventerà quindi di proprietà comunale». Servirà il prossimo anno per realizzare un autosilo da cinque piani capace di contenere complessivamente la bellezza di cinquecento auto e venti bus turistici, mentre l’area esterna sarà occupata da un parco giochi e un’area wellness a disposizione, nelle intenzioni, per gli ospiti degli alberghi limonesi sprovvisti del servizio. La somma per l’acquisizione dell’area è frutto di un mutuo ventennale della Cassa Depositi e Prestiti. Serviranno circa 12 milioni per realizzare l’autosilo e i servizi dell’area esterna. «Visto l’andamento di questi ultimi mesi - spiega il sindaco Antonio Martinelli - quest’anno però ci fermiamo all’acquisizione dell’area. L’idea in ogni caso è di mettere in vendita un piano dell’autosilo, cento posti auto a 40 mila euro ciascuno per rientrare parzialmente con 4 milioni di euro dalle spese». E in attesa dei lavori, il Comune ha pubblicato il bando per l’affidamento in locazione dell’ex pizzeria «Al Torcol»: la destinazione rimarrà immutata a bar-ristorante-pizzeria. I 500 parcheggi andranno a sommarsi agli altri 1.200 posti auto già disponibili in un paese che conta poco meno di 1.200 abitanti. Borgo che però supera abbondantemente in ogni stagione, oltre 1.100.000 presenze turistiche. Tutte o quasi provenienti dalla Germania: Limone è infatti al primo posto nazionale con un tasso di internazionalità del 94,5%, composto quasi interamente tedeschi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luciano Scarpetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1