CHIUDI
CHIUDI

02.06.2020 Tags: Lonato del Garda

La Rocca di Lonato rivive grazie ai turisti «lumbard»

La Rocca di Lonato: riaperta
La Rocca di Lonato: riaperta

Con la festività del 2 Giugno si completa il primo weekend di riapertura della Rocca visconteo-veneta di Lonato , l’imponente e magbnifica fortezza che è monumento nazionale dal 1920 . Soddisfazione da parte della Fondazione Ugo Da Como che gestisce il sito in stretta collaborazione con l’Associazione Amici della Fondazione e il Comune. «Parecchie centinaia di persone hanno visitato il castello in questi primi giorni di libertà ritrovata - conferma la curatrice Roberta Valbusa – prenotando l’appuntamento e scegliendo l’orario della passeggiata in tutta tranquillità. Oltre ai visitatori bresciani è stata consistente la presenza di bergamaschi e, come è stato rilevato, lodigiani. Oltre al percorso all’aperto , tra i bastioni merlati e le ampie distese di prato verde è possibile visitare il museo civico ornitologico ma soprattutto i giardini segreti». PER LA PRIMA VOLTA è stato infatti aperto il percorso che dal vecchio maniero permette di accedere lungo il crinale della collina ai giardini della dimora del senatore Da Como per poi uscire nei pressi della chiesa di Sant’ ntonio Abate. La Casa del Podestà sarà riaperta al pubblico solo il prossimo weekend, il 6 e 7 giugno: «Speriamo che dalla metà di giugno sia possibile riaprire l’intero complesso monumentale a tempo pieno - aggiunge Roberta Valbusa - per tutte le giornate e non solo nel fine settimana». Per partecipare alla visite è obbligatorio prenotarsi allo 030 9130060. L’accesso alla Rocca è sottoposto al protocollo sanitario che prevede l’utilizzo della mascherina e il distanziamento . Il biglietto d’ingresso è gratuito per chi risiede a Lonato e costa 5 euro per tutti gli altri.

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1