CHIUDI
CHIUDI

31.07.2020 Tags: Lonato del Garda

Lonato al voto, Tardani ancora senza rivali

Rossella Magazza dei 5 StellePer Lonato elezioni a doppio turno: è previsto il ballottaggio
Rossella Magazza dei 5 StellePer Lonato elezioni a doppio turno: è previsto il ballottaggio

Prima «bomba» sulle elezioni di Lonato: il Movimento 5 Stelle, che 5 anni fa aveva sfiotato il 7% eleggendo in Consiglio comunale il candidato sindaco Rossella Magazza, non sarà presente sulla scheda elettorale. Tutto questo mentre il centrosinistra deve ancora sciogliere in nodo del candidato mentre nel centrodestra prende forma lo schieramento pro-Tardani. DOPO LE VOCI è arrivata la conferma ufficiale proprio da parte del consigliere comunale Rossella Magazza eletta nel 2015 quando al debutto i grillini raccolsero 504 voti: «Non è una rinuncia, ma la lista del Movimento - spiega - non si presenta e non dà indicazioni di voto in nessun senso. Neanche il non voto o non votare nessuna lista o anche la stessa libertà di coscienza. Gli elettori sono liberi e lo sono a prescindere che glielo dica il partito –movimento di riferimento. Dare indicazioni in qualunque senso rappresenta gli stessi elettori come un gregge pronto a recarsi dove dice il pastore - sostiene Magazza -. Dare libertà di coscienza significa che questa libertà la concediamo noi, invece appartiene a tutti i singoli elettori». Alla finestra, dunque? «Una cosa è da fare - risponde l’esponete dei 5 Stelle -: dovremmo spingere gli elettori, tutti non solo i nostri, a votare consapevolmente leggendo programmi e intenzioni per poi non dimenticarsene e chiedergliene conto giornalmente a chi sarà eletto». Si chiude dunque la pagina della presenza istituzionale in Consiglio comunale dopo solo 5 anni e il ritorno a pieno titolo del ruolo movimentista vicino alle battaglie sociali e ambientali. Tutto questo mentre nel centro destra i singoli partiti e gruppi stanno vagliando al loro interno l’accordo per un secondo mandato del sindaco Roberto Tardani. Un sostegno già dato da Forza Italia al quale si unirà quello di Fratelli d’Italia, Lega (che però chiede una rappresentanza adeguata ai propri voti) e probabilmente due civiche. Certo è che nel centrodestra decollerà la prossima settimana una lista civica alternativa a Tardani che dovrebbe essere guidata dall’avvocato Davide Bollani. NEL CENTROSINISTRA il segretario reggente del Pd Paola Perini conferma la costituzione di «una coalizione di ampio respiro con Ritrovo Lonato con cui da 10 anni lavoriamo gomito a gomito in Consiglio Comunale e fuori su molti argomenti, Progetto Lonato, nostri alleati già 5 anni fa e nuove forze civiche che si sono messe a disposizione di un progetto per il benessere della collettività». Candidato sindaco? Per ora si sa solo che sarà donna. •

Roberto Darra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1