CHIUDI
CHIUDI

23.05.2019

Caccia agli odori
molesti: si partirà
dai capannoni

La campagna anti-tanfo a Lonato sta finalmente per decollare
La campagna anti-tanfo a Lonato sta finalmente per decollare

La caccia alle puzze inizia dai capannoni: sono iniziati l’altro ieri, dopo l’invio nelle scorse settimane di una lettera di presentazione da parte del Comune, i sopralluoghi nelle aziende di Lonato per la rilevazione di fonti odorigene, che siano moleste o rivelatrici di eventuale inquinamento.

 

UN’OPERAZIONE di identificazione che viene condotta in sinergia da tecnici del Comune e della società Osmotech che ha avuto l’incarico dai comuni di Lonato, Desenzano e Castiglione di avviare un completo piano di monitoraggio per l’identificazione degli odori molesti e delle loro fotni.

 

SEMPRE in questi giorni è stata installata a Lonato una completa stazione «meteo» per la rilevazione di tutti i parametri che possono influenzare eventuali miasmi e determinare la loro diffusione sul territorio.

 

E GLI «ANNUSATORI» che fine hanno fatto? Le persone ingaggiate dal Comune per fiutare odori anomali, dopo un po’ di ritardo, scalpitano per scendere in campo. «Entreranno in funzione nei prossimi giorni - precisa l’assessore all’ecologia del Comune di Lonato, Christian Simonetti -. Prima di procedere è stato necessario costruire, insieme con i tecnici della Osmotech, le griglie di valutazione sul territorio intorno agli impianti, i cui punti di intersezione rappresentano i siti di misura da parte dei valutatori. Insisto sul fatto - sottolinea l’assessore - che questa è una procedura seria e certificata, e mi dispiace che qualcuno continui a non prenderla sul serio. Ricordo che è il primo passo per verificare l’effettiva provenienza degli odori molesti, per aprire poi il tavolo tecnico di confronto con gli enti preposti e i responsabili delle molestie olfattive rilevate e indurre questi ultimi ad adottare le misure idonee per evitare il problema». Anche il comitato Campagnoli, che ha promosso per domenica una passeggiata sulle colline di Lonato con partenza alle 10 dalla fattoria La Regina , a Castelvenzago chiede di sostenere l’iniziativa del Comune, invitando i cittadini a segnalare sull’apposito sito le molestie olfattive.

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1