CHIUDI
CHIUDI

22.06.2019

Cittadinanza digitale: in «rete» con rispetto

Missione compiuta, dopo due settimane di lavoro, per i cinque laboratori di «Cittadinanza e creatività digitale», attivati dalle scuole primarie e secondarie dell’istituto comprensivo «Ugo Da Como» con la partecipazione di un centinaio di ragazzi e di una ventina di genitori. Tutor ed esperti, proporranno a settembre, con il ritorno a scuola, una giornata per mostrare i lavori. Ogni laboratorio ha avuto come focus principale non l’avvio all’utilizzo di tecnologie, applicativi e software nuovi, ma soprattutto ha visto come protagonista la «netiquette»: apprendere come comportarsi in rete o davanti a uno strumento tecnologico, come interagire rispettando le regole, il buon senso e le persone, che sono poi le basi per la cittadinanza digitale. I progetti sono finanziati con fondi europei quindi gratuiti per i partecipanti, come gratuiti sono stati i laboratori di programmazione offerti dalla ditta Computec di Lonato e dall’Apple store. •

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1