CHIUDI
CHIUDI

05.04.2019

Disco orario e sensi unici: l’opposizione all’attacco

Viabilità in centro a Lonato: arrivano le critiche dell’opposizione
Viabilità in centro a Lonato: arrivano le critiche dell’opposizione

Le varianti alla viabilità di Lonato, decise dalla Giunta comunale giusto una settimana, fa non piacciono ai consiglieri di minoranza Daniela Carassai, Andrea Locantore, Flavio Simbeni, Rossella Magazza e Paola Perini. Tanto che hanno deciso di manifestare la propria «disapprovazione» scrivendo al sindaco Roberto Tardani, agli assessori Vanaria e Zilioli, al comandante della Polizia Locale Luisa Zampiceni. «Siamo di fronte ad una bislacca idea della viabilità - attacca l’opposizione - che non tiene conto delle varie realtà che un centro storico deve garantire ». In particolare l’introduzione del disco orario di due ore, dalle 7,30 alle 14 dal lunedì al sabato in via Galilei, penalizzerebbe secondo le minoranze i lavoratori della scuola, chi va in visita alla Casa di riposo o per esami agli ambulatori della Fondazione. DISAGI arriverebbero anche dal disco orario in via Albertano, importante per negozi e uffici, dal divieto di uscita dalla parte nord di piazza Martiri e infine dal senso unico per via Accordini, che secondo le critiche andrebbe a creare «un surplus di traffico sulle vie dei plessi scolastici». Domanda finale con stoccata? «E tutto questo sarebbe a tutela del pedone?».

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1