CHIUDI
CHIUDI

02.04.2019

Don Valenti il parroco «costruttore»

Esenta in festa domenica per ricordare la figura di don Giacomo Valenti, che parroco dal 1934 per 28 anni, fautore di opere fondamentali per la crescita della comunità. A lui si deve la realizzazione del centro sportivo parrocchiale e della scuola materna, progetto che si concretizzò grazie anche alla donazione delle famiglie Tisi e Bresciani, e poi per 60 anni per il grande lavoro svolto dalle Piccole suore della Sacra famiglia che ne hanno retto la gestione, occupandosi di tutto , dall’insegnamento alla preparazione dei pasti in modo praticamente gratuito. Una solenne messa è stata celebrata dal parroco don Franco Bontempi, poi è stata intitolata una via di Esenta nel nome di don Valenti. LA PRESENZA di questo sacerdote è stata raccontata con efficacia anche da Alberto Breda, che ne ha fatto un libro per ricordare il suo impegno in un periodo molto difficile, per una comunità che stava uscendo da un conflitto mondiale disastroso e di famiglie spesso rimaste prive delle figure maschili.

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1