CHIUDI
CHIUDI

16.05.2019

«No Biogas» di nuovo in marcia

In marcia contro il Biogas dei Campagnoli: domenica si ricomincia
In marcia contro il Biogas dei Campagnoli: domenica si ricomincia

Si rimette in marcia il 26 maggio il comitato ambientalista Campagnoli, che ha sede a Castelvenzago di Lonato ed è nato per contrastare il progetto dell’impianto a Biogas che dovrebbe essere realizzata in zona. Battaglia condivisa anche dai Comuni di Lonato, Desenzano e Castiglione che più di due anni fa avevano presentato un ricorso contro le determinazioni favorevoli della Provincia. «La situazione non si è ancora sboccata - spiega il presidente del comitato Alberto Pace - e infatti il progetto non è stato ritirato. Inoltre pesa ancora sul comitato una richiesta danni da 15 milioni di euro per una presunta diffamazione nei confronti dell’azienda che, ci era stato detto, in caso di autorizzazione sarebbe stata ritirata. Promessa rimasta disattesa». Un altro tema su cui sta lavorando il gruppo è quello delle «molestie olfattive» nell’area fra Centenaro, Castelvenzago e Castiglione. La passeggiata del 26 maggio prevede il ritrovo alle 9,30 alla fattoria la Regina e rientro per il pranzo alle 13. Quota di partecipazione 10 euro, con il ricavato sarà interamente a sostegno delle attività del comitato. Iscrizioni: 346 6333963. •

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1