CHIUDI
CHIUDI

26.11.2019

Sono 22 gli alberi a rischio Col censimento del verde abbattimenti al minimo

Platani a Lonato: censito l’intero patrimonio arboreo pubblico
Platani a Lonato: censito l’intero patrimonio arboreo pubblico

Roberto Darra In occasione della Festa dell’Albero l’assessore all’ecologia Christian Simonetti ha presentato alla cittadinanza i dati finali del censimento del verde pubblico di Lonato. REPORT che mette in luce una situazione decisamente positiva. Per i 2.622 alberi che sono stati censiti sulle aree pubbliche, appartenenti a 68 diverse zone del centro e delle frazioni, soltanto 22 sono risultati da abbattere per evitare il rischio concreto che si schiantino, mettendo a rischio l’incolumità delle persone e le proprietà vicine. IL CENSIMENTO è stato eseguito dalla cooperativa sociale «Il Quadrifoglio» di Isorella e da StudioZea di Rovato, coordinato dall’agronomo Giampiero Bara. Tutti gli alberi sono stati sottoposti ad uno screening visivo per la verifica di anomalie morfologiche e per stabilire il loro grado di pericolosità, attribuendogli una classe di rischio e gli eventuali interventi di messa in sicurezza. TECNOLOGIA e metodo sono il valore aggiunto di questa operazione. I dati sono stati elaborati attraverso sistemi Gis, in grado di rappresentare geograficamente e interattivamente tutte le informazioni e relativa geolocalizzazione del patrimonio arboreo. «Operazione importante - spiega l’assessore Simonetti – anche alla luce degli eventi meteorici eccezionali che si stanno verificando sempre con maggiore intensità. L’analisi ci fornisce una ricostruzione fedele dello stato di salute del verde pubblico , tutelarlo in modo adeguato e garantire la sicurezza dei cittadini». In questa fase è iniziato anche il rilievo delle siepi lungo le strade e all’interno di aree verdi per una lunghezza di 2500 metri. Censimento importante «non solo per motivi tecnici - sottolinea il sindaco Roberto Tardani - ma anche come modo per accrescere la consapevolezza per i servizi ecosistemici». La Festa dell’Albero ha inoltre nuove piantumazioni alla scuola primaria di Esenta e alla materna «De Andrè» di Lonato 2. R.DAR.

Roberto Darra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1