CHIUDI
CHIUDI

06.06.2019

Traffico e sosta,
è una seconda
rivoluzione

Auto in centro a Lonato: annunciate le modifiche al Piano viabilistico
Auto in centro a Lonato: annunciate le modifiche al Piano viabilistico

Dopo assemblee, critiche, suggerimenti e un tentativo di dibattito in Consiglio comunale, la Giunta di Lonato aveva annunciato per il 4 giugno le sue decisioni in merito ai problemi della viabilità e della sosta in centro. Così è stato: si è svolto l’altra sera nella sala del Celesti del Municipio un nuovo incontro pubblico, nel corso del quale sono state presentate le novità che l’Amministrazione comunale di Lonato intende apportare al piano viabilistico, entrato in funzione a marzo, dopo le sollecitazioni arrivate in una precedente assemblea. A presentare le decisioni sono intervenuti il sindaco Roberto Tardani, l’assessore alla sicurezza Roberto Vanaria, quello alla viabilità Monica Zilioli e il consigliere delegato ai lavori pubblici Oscar Papa. PER IL QUARTIERE Cittadella, nel cuore del centro storico, sparisce la Ztl e diventa tutto a disco orario: era questa una delle misure più discusse del piano viabilistico di marzo, perchè non aveva molto senso la sosta a disco in una zona a traffico limitato e riservato principalmente ai residenti. Tra eliminare il disco orario o cancellare la Ztl, si è optato per quest’ultima soluzione. Ma ai residenti viene comunque offerta una soluzione per parcheggiare: se privi di box, potranno ottenere un pass riservato per un posto auto, dietro richiesta all’ufficio della Polizia locale. Il canone annuale sarà fissato da un apposito regolamento, che prevede sconti in rapporto alla dichiarazione Isee. Se autorizzato, il residente riceverà un adesivo con colori diversi a seconda della residenza. Per via Accordini sparisce il senso unico illimitato per lo scuolabus, e diventa a limitazione temporanea secondo il calendario scolastico. A segnalarlo sarà una duplice postazione semaforica che sarà collocata tra l’Itis e la scuola elementare Don Milani. PER IL PARCHEGGIO superiore di via Albertano (vicino all’oratorio) rimane il disco orario, sosta libera per quello di via Montebello. Anche qui i residenti privi di box potranno richiedere, dietro pagamento, uno stallo riservato. Per le zone che resteranno a disco, è stata accolta la richiesta dei commercianti di uniformare la durata della sosta su tutto il territorio comunale, mentre prima era differenziata. Infine i parcheggi davanti alle scuole medie, un’altra zona dove le limitazioni avevano suscitato critiche: i posteggi rimangono a tempo, ma per gli insegnanti viene riservata un area di via Accordini oltre ad un’altra, dove posgeggiare in sicurezza, all’interno del cortile dell’Istituto. •

Roberto Darra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1