CHIUDI
CHIUDI

10.01.2020

Ucciso da un infarto a 35 anni

Emanuele Cuomo Coppola
Emanuele Cuomo Coppola

Strappato alla vita e ai suoi affetti a soli 35 anni da un arresto cardiaco. Emanuele Cuomo Coppola, da poco residente a Riese Pio X (Treviso), era molto conosciuto nel basso Garda, dove abitano i genitori e la sorella: si era trasferito in terra veneta solo da un paio di settimane con la fidanzata Erika Munaretto. Era proprio con lei, in casa, quando si è sentito male, mercoledì pomeriggio subito dopo pranzo: quello che sembrava un malore passeggero in pochi minuti si è tramutato in tragedia. Emanuele è crollato a terra di fronte a Erika, che ha subito chiamato i soccorsi. In pochi minuti sono intervenuti gli operatori sanitari con ambulanza e automedica: dopo averlo rianimato a lungo hanno tentato un disperato trasferimento in ospedale. Ma il 35enne è morto prima ancora di raggiungere il nosocomio di San Giacomo. La salma è all’obitorio dell’ospedale di Treviso, nelle prossime ore sarà resa nota la data dei funerali. Emanuele era cresciuto a Lonato, dove i genitori hanno gestito per molti anni una pizzeria da asporto, a due passi dalla piazza: abitavano alle Pozze prima di trasferirsi a Colombare di Sirmione. Aveva frequentato le medie a Lonato e le superiori a Desenzano. Il 35 enne, che per gli amici era semplicemente Manuel, aveva proseguito nel solco della tradizione di famiglia, sulle orme del padre Antonio, aprendo una pizzeria a Sirmione. Da sempre grande appassionato di fitness e bodybuilding, si era specializzato nel settore insieme alla fidanzata Erika: allenamenti e gare l’avevano portato a diventare un personal trainer, iscritto all’albo nazionale Libertas e a disposizione per corsi e sedute di allenamento nelle province di Brescia e di Treviso, oltre che un atleta professionista iscritto alla Wabba. Sul Garda si allenava in palestra a Desenzano e Sirmione, faceva consulenze per uno store di integratori e accessori per lo sport proprio a Lonato. In tantissimi in paese lo ricordano con affetto: era un ragazzo a cui piaceva divertirsi e tenersi in forma, sempre solare, disponibile e sorridente. Anche la fidanzata Erika lo ricorda con un toccante post su Facebook: «Quanto ti amo». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1