CHIUDI
CHIUDI

12.01.2020

Moniga perde Bono, il papà del sindaco

Omobono Lavo: oggi il funerale
Omobono Lavo: oggi il funerale

Tutto il paese piange Omobono Lavo, padre di Lorella, sindaco di Moniga: si è spento nella notte tra venerdì e sabato, all’età di 88 anni. I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale: il corteo partirà solo pochi minuti prima dalla Sala del commiato Valtenesi di Manerba, in via Rovaroli di Sotto. Oltre ai figli Lorella con Alfredo e Mauro con Francesca, lo piange anche la moglie Silveria, sempre al suo fianco. Un nome importante: tra le storiche dinastie monighesi era considerato una colonna. Lungimirante e attento alle esigenze del paese, per circa 40 anni aveva gestito, insieme alla moglie, la trattoria Castello («da Bono») di via Vittorio Emanuele, chiusa nel 2007 dopo una gloriosa storia nell’enogastronomia. Prima di allora aveva lavorato anche con le cantine della zona: portava in consegna il vino della Valtenesi in tutto il Nord Italia, ambasciatore dei prodotti locali ancora prima della nascita delle Doc e dei Consorzi. «Un angelo in terra che ha trovato posto in paradiso», si legge tra i tanti messaggi di cordoglio arrivati in queste ore alla famiglia: un uomo bravo e buono, dicono di lui, che aveva il volontariato nel cuore, generoso e disponibile, sempre pronto a dare una mano a chi era in difficoltà. Lo conoscevano tutti, a Moniga e non solo: era stato anche bersagliere, circostanza di cui andava molto orgoglioso, e testimone di un paese che con l’avvento del turismo si è completamente trasformato, da realtà contadina ad attrazione internazionale. La politica locale si stringe al dolore del sindaco Lorella Lavo e dei suoi familiari: in momenti come questi non esiste più né maggioranza né opposizione, ma solo un grande e commosso abbraccio. E sarà tanto grande anche l’abbraccio del paese: sono attesi in tantissimi oggi pomeriggio ai funerali. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1