Oro verde di Gargnano:
per il «Gambero rosso»
l’olio Giacomini è al top

Valerio Giacomini mentre raccoglie le olive per il suo pregiato olio
Valerio Giacomini mentre raccoglie le olive per il suo pregiato olio

«Tre foglie» del Gambero Rosso premiano Gargnano nell’edizione 2016 della guida «Olii d’Italia», la vera Bibbia dell’extravergine nazionale: il massimo riconoscimento è stato tributato all’azienda agricola biologica di Valerio Giacomini per l’eccellenza del suo prodotto. Erano 16 gli oleifici in nomination ma solo 5 sono state premiate con le «foglie». Per Valerio Giacomini e la sorella Maria Teresa, è l’ennesimo riconoscimento di una scommessa nata nel 2009 nella piana di San Pier d’Agrino a Bogliaco di Gargnano, luogo noto già dal XII secolo per l’approvvigionamento di olio a uso alimentare e liturgico. Oggi le piante sono circa 800, la varietà Casaliva è preponderante e l’olio prodotto viene venduto in tutto il nord Italia e in Germania. «Dopo l’esperienza negativa della stagione 2014 - commentano Maria Teresa e Valerio - abbiamo potuto riscattarci nel migliore dei modi». L.SCA.