CHIUDI
CHIUDI

24.11.2020 Tags: Desenzano del Garda

Ospedali e
servizi. La sanità
pubblica è andata in apnea

L’ospedale di Desenzano: restano numerose le criticità e le carenzeDall’Asst Garda medici e infermieri in «prestito» al Civile di BresciaL’ospedale Villa dei Colli di Lonato: preoccupa il trasloco a Prevalle
L’ospedale di Desenzano: restano numerose le criticità e le carenzeDall’Asst Garda medici e infermieri in «prestito» al Civile di BresciaL’ospedale Villa dei Colli di Lonato: preoccupa il trasloco a Prevalle

Prima e seconda ondata Covid, gli uffici del distretto sanitario delle «Vele» che cambiano sede ma non si sa dove andranno; la situazione dell’ospedale con le visite specialistiche che si sono accumulate a migliaia (a ottobre erano ancora da smaltire 12 mila di quelle «arretrate», prenotate prima di marzo), il futuro della riabilitazione a Villa dei Colli che per tre anni si trasferirà a Prevalle. LA SANITÀ PUBBLICA del basso Garda è insomma più che mai sotto pressione, e non solo per la pandemia. Per questo è stato convocata una seduta straordinaria del Consiglio comunale di Desenzano, per giovedì alle 20,30. All’ordine del giorno un solo punto: il presente e soprattutto il futuro dell’ospedale e dei servizi sanitari pubblici. In primo piano tra le questioni legate alla sanità locale: la futura collocazione degli uffici dei Servizi territoriali di Asst, per ora ancora ubicati al complesso «Le Vele», ma destinati a traslocare; gli accordi presi negli incontri del sindaco con i medici di base in merito ai vaccini; il trasferimento del presidio Villa dei Colli di Lonato a Prevalle che comporterà un notevole disagio ai cittadini che necessitano di un percorso riabilitativo: l’opposizione proporre un servizio di bus navetta dedicato agli spostamenti. LA RICHIESTA di portare questo argomento all’attenzione generale, era stata fatta già un mese fa dalla coalizione di centro sinistra (Pd e lista Righetti) a seguito dell’incontro con il direttore generale di Asst Garda Carmelo Scarcella, che su invito del’Amministrazione aveva presentato un quadro preciso della situazione dell’ospedale, tra obiettivi e criticità, ma a porte chiuse. Giovedì sera dalle 20.30, invece, il Consiglio comunale, che si riunirà «da remoto», potrà essere seguito in streaming anche dalla cittadinanza attraverso il link sul sito del Comune. •

Silvia Avigo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1