CHIUDI
CHIUDI

14.08.2019

Pace fatta con il Comune: torna Rockerellando

I Savana Funk in concerto a Rockerellando lo scorso mese di luglio
I Savana Funk in concerto a Rockerellando lo scorso mese di luglio

Una botta e via. Meglio di niente in ogni caso, soprattutto se Rockerellando one shot in programma sabato 14 settembre contribuisce a riportare la pace tra l’associazione locale Liberamente organizzatrice del Festival di musica alternativa e gli amministratori comunali. «Grazie Comune a mai più», campeggiava a caratteri cubitali sullo striscione appeso alla tensostruttura del Pattinodromo sabato 27 luglio mentre i ragazzi smontavano le attrezzature all’indomani dell’ordinanza di revoca dell’autorizzazione per il festival. ORA, FORTUNATAMENTE, i cocci sono ricomposti e gli amministratori hanno ritenuto di accogliere la richiesta di inserire nel calendario delle manifestazioni estive questa nuova data. «Gli eventi accaduti sono stati analizzati in modo approfondito da noi e dal Comune in una riunione che ci ha permesso di aprire un dialogo costruttivo con il Sindaco e la Giunta – affermano gli organizzatori del Festival Rockerellando -. Da oggi, con rinnovata energia, l’associazione Liberamente volta pagina e prosegue il suo viaggio in autonomia come sempre, da sempre. Qualora vogliate risalire sulla nostra nave per un’ulteriore giornata di festa ci si vede sabato 14 settembre. A breve daremo maggiori informazioni sull’evento». Com’è noto, tre settimane fa venne ordinata la chiusura dei cancelli e la restituzione delle chiavi alla polizia locale alla vigilia del gran finale del Festival nelle giornate di sabato e domenica. IL MOTIVO? Gli organizzatori della manifestazione avrebbero abusato dei permessi facendo musica ben oltre il limite orario (le 24), arrivando addirittura alle 6 del mattino. Circostanza respinta e addebitabile secondo gli organizzatori a qualche estraneo che, dopo la chiusura intorno all’una, si sarebbe intrufolato nel Pattinodromo dal cancello del parco adiacente. Una presa di distanze estesa nel fine settimana anche nei confronti del centro destra locale che recentemente ha richiesto la documentazione, gli atti e i verbali riguardanti la notte in cui è stato deciso di chiudere Rockerellando. «Come associazione Liberamente precisiamo che da sempre la caratteristica principale del nostro festival è stata l’indipendenza da tutti i partiti e, ad oggi, rimane il principale valore a cui teniamo- hanno fatto sapere da Liberamente - Non vogliamo per questo in alcun modo diventare un oggetto da strumentalizzare, in virtù di qualsiasi rivincita politica o personale». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1