Parco alto Garda: prodotti e turismo con il «bollino» blu

Il marchio che segnalerà prodotti e offerta turistica dell’alto Garda
Il marchio che segnalerà prodotti e offerta turistica dell’alto Garda

Nasce il marchio territoriale del Parco alto Garda. L’annuncio è stato dato dal presidente della Comunità montana, Davide Pace: «Potermo così riunire sotto un unico marchio di provenienza le eccellenze agroalimentari e l’intero sistema produttivo e turistico dei 9 Comuni del Parco (Salò, Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Gargnano, Tignale, Tremosine, Limone Valvestino e Magasa). UN MARCHIO destinato in sostanza a fare sistema, che punta a migliorare, promuovere e sostenere tecniche produttive e operative rispettose dell’ambiente su un t modello del turismo sostenibile. Il marchio si rivolge a tutti gli operatori dei Comuni del Parco: destinatari sono infatti le strutture ricettive (alberghi, i campeggi, i b&b, gli agriturismi, i rifugi, i residence), quelle che offrono servizi di ristorazione (ristoranti, bar, pizzerie, trattorie, agriturismi, osterie, rosticcerie, gastronomie, pasticcerie) e soprattutto aziende agroalimentari, di produzione apistica, produzione vegetale, zootecnica, produzione e trasformazione lattiero casearia. Tantrissimi i prodotti speciali che già caratterizzano il Parco dell’alto Garda: giusto per fare qualche esempio i formaggi della Valvestino e di Tremosine, i prodotti bio della Latteria Turnaria di Tignale, gli agrumi delle antiche limonaie di Gargnano. «DA ANNI si stava spingendo verso questa soluzione -ricorda il vicesindaco di Tignale e vicepresidente del Consorzio turistico Garda Lombardia, Luigi Bertoldi -. Sarà questo il filo conduttore per molti anni di un territorio baciato già da altri marchi di qualità come le bandiere arancioni (Gardone Riviera e Tignale), i Borghi più belli d’Italia (Gardone Riviera e Tremosine) le vele blu (Gardone Riviera, Gargnano, Tignale e Limone). Riconoscimenti che caratterizzano il territorio e rendono l’offerta riconoscibile e speciale». •

Luciano Scarpetta