CHIUDI
CHIUDI

26.11.2020

Per vendetta
taglia le gomme
a tutti i mezzi della Polizia locale

Il 25enne è stato tradito dai filmati della videosorveglianza La centrale mobile della Polizia locale è stata danneggiata Per vendicarsi della multa taglia gli pneumatici delle auto dei vigili
Il 25enne è stato tradito dai filmati della videosorveglianza La centrale mobile della Polizia locale è stata danneggiata Per vendicarsi della multa taglia gli pneumatici delle auto dei vigili

Dalla sanzione alla denuncia: multato a Padenghe dalla Polizia locale della Valtenesi, per violazione delle norme di contrasto al Covid 19 - per un importo di 400 euro perché trovato lontano dal suo Comune di residenza senza giustificato motivo - ha pensato (male) di vendicarsi tagliando le gomme ai mezzi di servizio parcheggiati fuori dal comando di Manerba. MA LA SUA ritorsione gli è costata molto cara: è stato beccato in poche ore dai carabinieri e denunciato per danneggiamento aggravato. Tutto è successo venerdì scorso: il ragazzo, 25 anni, è stato fermato e sanzionato dagli agenti della Locale nel pomeriggio. Poche ore dopo, durante la notte, si è presentato al comando (con la sua auto) e ha tranciato le gomme delle vetture di due pattuglie (una Fiat Punto e una Fiat Panda, tra l’altro nuova di zecca) oltre che del furgone utilizzato come stazione mobile. All’alba del giorno dopo, scoperto l’atto vandalico, sono state subito avviate le indagini, affidate ai carabinieri di Manerba con il supporto della stessa Polizia locale: i militari sono riusciti rapidamente a risalire all’autore del gesto confrontando sia i verbali elevati nelle ultime ore che le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Sono stati dunque controllati i nominativi di tutti i multati, verificando nello specifico quelli che più si erano lamentati: da questa prima verifica è stato possibile restringere la «platea» dei sospettati e individuare il proprietario dell’automobile che, inquadrata dalle telecamere, era stata vista avvicinarsi al comando di via Valtenesi. DALLE STESSE immagini è stato possibile vedere il vandalo mentre si avvicinava alle auto parcheggiate, accovacciandosi per danneggiarle tagliando le gomme probabilmente con un coltello. Il giovane è stato così identificato: di fronte all’evidenza, non ha potuto fare altro che ammettere le sue responsabilità. Incensurato, ha riferito ai militari di aver perso la testa e di essere comunque pentito del gesto. Il suo gesto ha provocato un danno stimato in oltre mille euro. In ogni caso, come da Codice Penale, il 25enne ora rischia una condanna fino a tre anni oltre che una salatissima sanzione. Non è il primo episodio simile nelle ultime settimane: sempre a Manerba, un altro multato - sanzionato per violazioni al Codice della strada - aveva affisso un cartello promettendo vendetta nei confronti della Locale. Ma anche lui è stato individuato dai carabinieri e denunciato per minacce. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1