CHIUDI
CHIUDI

17.09.2020

Precipita dal
terzo piano e
muore sul colpo

La palazzina del rione Grezze teatro della tragedia di ieri pomeriggioGli accertamenti del dramma  affidati agli agenti del Commissariato
La palazzina del rione Grezze teatro della tragedia di ieri pomeriggioGli accertamenti del dramma affidati agli agenti del Commissariato

Alessandro Gatta Silvia Avigo La tragedia si è consumata sotto lo sguardo terrorizzato e impotente dei due nipotini di 6 e 8 anni. Il nonno 77enne era salito su una scaletta all’interno dell’appartamento per sistemare una tapparella difettosa. Ad un certo punto punto forse a causa di un malore o più probabilmente a causa della perdita di aderenza al gradino della suola delle ciabatte è precipitato dal terzo piano. Un volo pauroso che non ha lasciato scampo al pensionato. IL DRAMMA si è consumato poco prima delle 19 di ieri in una palazzina di via El Alamein nel quartiere delle Grezze a Desenzano. T.G., il nome della vittima a tarda sera non era stato ancora diffuso dagli agenti del commissariato che si occupano degli accertamenti, è caduto da circa 12 metri di altezza. Fatale è stato l’impatto della testa contro una sporgenza in marmo. testa contro una sporgenza in marmo. A nulla sono valsi i disperati tentativi di rianimarlo: i soccorritori ci hanno provato per più di 40 minuti. Trasferito all’ospedale Santacroce di Desenzano, i medici hanno potuto soltanto constatarne il decesso. A dare l’allarme è stato il nipote di 8 anni, che ha subito allertato i genitori, che a loro volta hanno chiamato il 112: la centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica, l’elisoccorso decollato da Brescia, una squadra dei Vigili del fuoco e una pattuglia di Polizia di stato, intervenuta per i rilievi. GLI AGENTI STANNO cercando di fare luce su ogni aspetto dell’assurdo infortunio domestico. Sul pavimento dell’alloggio sono stati trovati degli arnesi e la scaletta telescopica. Stando ai primi accertamenti, le ciabatte indossate dalla vittima potrebbero aver giocato un ruolo determinante nella tragedia. Al momento il magistrato di turno non ha disposto l’autopsia. Con ogni probabilità già stamattina sarà concesso il nullaosta alla sepoltura del pensionato che si era offerto di badare ai nipotini nell’alloggio della figlia. I due bambini che hanno assistito al dramma sono ovviamente sotto shock. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Gatta Silvia Avigo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1