CHIUDI
CHIUDI

28.08.2020 Tags: Lonato del Garda

Pronta la
«talpa». Si scava
il tunnel dell’alta velocità

La «talpa» montata:  sarà al lavoro tra Lonato e DesenzanoLa gigantesca macchina all’imbocco della futura galleria a CampagnaLa talpa in Cina: è stata smontata, spedita a Lonato e qui rimontata
La «talpa» montata: sarà al lavoro tra Lonato e DesenzanoLa gigantesca macchina all’imbocco della futura galleria a CampagnaLa talpa in Cina: è stata smontata, spedita a Lonato e qui rimontata

È un agosto di lavoro al cantiere logistico-operativo della Tav a Lonato, nella imponente area di circa 75 mila metri quadrat fra la località Campagna di Sotto, via Salera, la Wierer e l'autostrada. Al centro delle opere è la galleria che partirà dala cascina Faccendina (a sud della chiesetta dei santi Anna e Gioacchino) e passerà da qui per sbucare a Desenzano del Garda, qualche centinaio di metri nei pressi della trattoria La Rossa, oltre la località Lavagnone, dopo aver percorso 7 chilometri e 371 metri. LA NOVITÀ è che è pronta e montata la cosiddetta «talpa», la gigantesca fresa meccanica che scaverà il centro della galleria direttamente sottoterra. La talpa ora è visibile all’imbocco del tunnel, che da solo costa oltre 200 milioni di euro sul totale di 2 miliardi e mezzo della tratta Brescia-Verona: l’inizio degli scavi, come mostrano le immagini, sembra imminente. Costruita in Cina e importata appositamente, la talpa meccanica pesa circa 1.800 tonnellate e dovrebbe entrare in funzione nei prossimi giorni scendendo a oltre 30 metri di profondità. La galleria sarà composta da tre parti realizzate con tecniche diverse. Ai lati ci saranno i due imbocchi artificiali, con lo scavo, il consolidamento, l’inserimento dei i manufatti e il successivo ricoprimento: il troncone all'entrata da Campagna di Lonato sarà lungo 1.259 metri, e quello sul lato sud-est a Desenzano, che sbucherà tra la località Machetto e l'autostrada A4, sarà di 1.346 metri. Al centro il tratto più impegnativo, affidato alla talpa, sarà lungo 4.757 metri, avrà un diametro di 10 metri (8,8 più il rivestimento) e passerà sotto iinfrastrutture come l’autostrada A4 e attività produttive quali il vivaio Spazio Verde, l’agriturismo Cascina Graziosa e il Centro Gamma. Nello scavo verranno estratti 800 mila metri cubi di terre, che saranno trattati come rifiuti speciali. •

Flavio Marcolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1