L'EMERGENZA

Raid incendiari a San Felice: arriva il Prefetto con il comitato sulla sicurezza

Due gli attentati incendiare delle scorse settimane a San Felice
Due gli attentati incendiare delle scorse settimane a San Felice
Due gli attentati incendiare delle scorse settimane a San Felice
Due gli attentati incendiare delle scorse settimane a San Felice

Il prefetto Maria Rosaria Laganà sarà a San Felice mercoledì mattina per sovraintendere a una riunione straordinaria del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza: questo a poco più di una settimana dal secondo attentato incendiario alla sede di Motoragazzi, negli spazi esterni del distributore Esso affacciato su via Umberto Zerneri, la strada principale che porta in paese. Insieme al prefetto ci saranno rappresentanti di Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, il questore Giovanni Signer, il presidente della provincia Samuele Alghisi, vari sindaci del Garda: hanno tutti risposto alla chiamata del primo cittadino di San Felice, Simone Zuin, che a poche ore dall'accaduto aveva chiesto un incontro urgente. Il paese intanto resta pattugliato h24 dai carabinieri di Salò, a cui sono state affidate le indagini.