CHIUDI
CHIUDI

13.11.2019

Centi anni di Pelizzari È il brindisi del secolo

Angelo Pelizzari: cento anni
Angelo Pelizzari: cento anni

Cin cin cento. Lunedì il centenario di Salò Angelo Pelizzari ha tagliato il traguardo del secolo di vita e per festeggiare ha chiamato i tre figli (Giovanni, ex presidente della Comunità Cecilia), parenti, amici e conoscenti in un bar del centro. Un modo allegro di brindare alla vita. Che lo ha visto camminare per le strade del mondo. Ben 64, infatti, i paesi visitati. Perennemente in movimento, oltre ad aver toccato tutti i 4.000 delle Alpi e le vette dolomitiche, ha partecipato a quattro maratone e a gare di regolarità in montagna, praticando inoltre sci alpinismo. I 92, ad esempio, li ha festeggiati salendo con le proprie gambe sull’Altissimo, della catena del Monte Baldo. A SALÒ è conosciutissimo per avere preso in mano, dopo i cinque anni di guerra in Albania e in Sicilia, il negozietto di frutta e dolciumi aperto dalla mamma a ridosso dell’orologio della Fossa, che ha visto passare tre generazioni. La specialità della casa erano le caldarroste, preparate con sapiente tecnica. maggiore l’ha provato quando, smessa l’attività, gli hanno rubato la super padella forata, rimasta nella memoria collettiva. Tra gli episodi curiosi, la composizione (da ragazzino) di un ingenuo testo di sapore goliardico, cantato sull’aria di un inno fascista, e la successiva espulsione da tutte le scuole del Regno. La frequenza serale all’Istituto d’Arte, diretto da Carlo Banali, ne ha fatto emergere il talento artistico, non sfuggito al pittore Anton Maria Mucchi, che due sere alla settimana gli impartiva lezioni gratuite. SONO STATE invece le riviste del Touring Club Italiano e del Cai ad alimentare la sua passione per i viaggi e la montagna. Nella sua vita è stato ricoverato in ospedale appena una volta, per un piccolo incidente durante un’escursione. I soci del Cai lo hanno festeggiato invitandolo allo spiedo al rifugio dello Spino, la struttura che Angelo aveva contribuito a realizzare, quale socio cofondatore. E ieri lui ha ricambiato facendo stappare aperitivi e spumante.

SE.ZA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1