CHIUDI
CHIUDI

17.10.2019

Ecco gli «angeli custodi» degli animali

Un momento dell’inaugurazione del nuovo distaccamento Ecozoofilo
Un momento dell’inaugurazione del nuovo distaccamento Ecozoofilo

Volontari del Garda dalla parte degli animali: nella propria sede a Cunettone di Salò, il gruppo ha incorporato l’associazione Guardie Ecozoofile di «Fare ambiente». Da ora in poi, circa 20 guardie Ecozoofile entrano a far parte del Gruppo volontari del Garda con un nuovo settore, integrandosi attivamente anche nei vari campi di intervento già presenti. Il loro compito riguarda principalmente la protezione di animali e la tutela del patrimonio ambientale, supportando ad esempio come nei giorni scorsi i carabinieri durante il sequestro del canile a Mairano: «Saremo il braccio operativo delle istituzioni - spiega il referente del gruppo Stefano Zagolin - e gli occhi sulla comunità e il territorio». Dai controlli sulle spiagge gardesane ai maltrattamenti degli animali, il raggio d’azione del nuovo gruppo è decisamente articolato e comprende anche l’educazione civica della popolazione. All’inaugurazione del distaccamento all’interno del presidio dei Volontari del Garda di Cunettone, erano presenti il comandante dei Carabinieri Forestali di Brescia tenente colonnello Tedeschi, il comandante della compagnia carabinieri di Salò capitano Starace, rappresentanze di Finanza e Guardia Costiera, il presidente nazionale di Fare Ambiente Vincenzo Pepe, accompagnato con il presidente della sezione di Brescia Silvia Vittori e il dirigente provinciale delle Guardie ecozoofile, Marco Barbetti. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1