CHIUDI
CHIUDI

27.03.2019

L’antirazzismo fa Rete nel segno del 25 Aprile

Nasce dall’adesione di una ventina di associazioni, tra cui diverse sezioni Anpi del Garda e della Valsabbia, il coordinamento «Rete 25 aprile sempre», destinato a promuovere iniziative contro il razzismo e xenofobia. «Un nome - sottolinea il portavoce Antonio Bontempi - che parte da un riferimento storico forte a cui si aggiunge ‘sempre’, perché serve un impegno costante, che si rinnovi oltre la memoria storica. La Rete nasce come coordinamento della varie realtà del comprensorio del lago come risposta al crescente clima d’odio nei confronti dei migranti e delle minoranze, che anche qui sta crescendo». Hanno aderito all’iniziativa le sezioni Anpi Medio Garda (estesa da Salò alla Valtenesi), con Gargnano, Bedizzole e Desenzano, Bassa Valsabbia e l’aggiunta della sezione trentina Alto Garda e Ledro. Tra le associazioni, Liberamente Toscolano Maderno, Rete Antifascista di Brescia, Collettivo gardesano autonomo e tante altre. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1