CHIUDI
CHIUDI

13.04.2019

Paese d’altri tempi: l’album fotografico di un secolo e mezzo

Una foto d’epoca del lungolago
Una foto d’epoca del lungolago

Appuntamento alle ore 16.30, nella Sala dei Provveditori del municipio per la presentazione del volume «I lake Salò», il nono della serie (i precedenti sono pressoché introvabili), e, nelle Salette del Vantini, l’inaugurazione della mostra delle foto storiche, raccolte dal collezionista Pierangelo Del Mancino. La rassegna rimarrà aperta fino al 5 maggio. Orario 10-12 e 16-18 (nel pomeriggio di sabato e dei festivi apre alle 15.30). In apertura verrà proposta la foto più antica del territorio, databile tra il 1865 e il 1870, non certo tra le più belle, ma di enorme importanza. Ritrae palazzo Martinengo di Barbarano, dal lago, e, sul retro riporta il nome dell’autore, Vincenzo Craveriff, e la dicitura «stampa stereoscopica albuminata», una procedura usata in quel lontano periodo. Del Mancino raccoglie e cataloga da più di 40 anni materiale iconografico di Salò, che va dal 1870 ai giorni nostri. La collezione è composta da 9.700 immagini, suddivise in 174 tematiche: piazze, chiese, botteghe, personaggi, scuole, ecc. Trovano puntuale riscontro manifestazioni e avvenimenti civili, militari, sportivi, religiosi. Di notevole interesse le nuove acquisizioni sul periodo fascista e la Rsi, oltre alle cartoline pubblicitarie stampate dalle aziende locali e dalle varie attività commerciali, a partire dai primi del Novecento. Da tempo Del Mancino collabora con l’amministrazione comunale, che fin dall’inizio ha sostenuto l’iniziativa editoriale, e, in particolare, con l’assessorato alla cultura, fornendo materiale per varie pubblicazioni. Non di rado ingegneri, architetti e geometri chiedono di consultare l’archivio per significativi interventi edilizi di ristrutturazione. Spesso si presentano studenti per ricerche e tesi di laurea. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.ZA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1