CHIUDI
CHIUDI

26.09.2020 Tags: Lonato del Garda

Sapori e multimedialità: per l’asilo di Maguzzano idea «Museo sensoriale»

L’asilo di Maguzzano: svelato il progetto per un «Museo sensoriale»
L’asilo di Maguzzano: svelato il progetto per un «Museo sensoriale»

Un museo sensoriale nell’ex scuola materna L’ex scuola materna di Maguzzano, chiusa da anni dopo che il terremoto emiliano lo aveva reso privo di sicurezza, a pochi passi dall’Abbazia, diventerà un museo sensoriale delle terre del Garda e esposizione di biciclette storiche. QUESTO IL PROGETTO che la nuova Amministrazione guidata sempre da Roberto Tardani intende portare a compimento. «SARÀ UN LUOGO di valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio e un museo dedicato alle produzioni agricole – sottolinea il primo cittadino – ma anche una sala potrebbe essere dedicata all’esposizione di biciclette storiche in collaborazione con la società che gestisce la mitica corsa Eroica. L’idea è di un viaggio sensoriale tra storie di uomini e prodotti per raccontare il territorio attraverso i colori, i sapori, i rituali dell’agricoltura». Delle coltivazioni si racconteranno tramite schermi multimediali e pannelli anche quali sono le caratteristiche dei vigneti presenti a Lonato, quali vini vengono prodotti e quali le caratteristiche delle olive. Per questo si chiederà il patrocinio del Consorzio del Lugana, Valtenesi, della Strada dei Vini e del Consorzio di tutela olio Garda Dop. Inoltre grazie alla collaborazione con il Centro documentazione lonatese dovrebbe trovare ospitalità anche un allestimento con vecchie fotografie che illustrano le campagne di Lonato e il mondo rurale. Pochi mesi prima delle elezioni l’edificio di Maguzzano, collocato in una posizione stupenda che guarda sull’intera conca ha ricevuto dal Consiglio comunale una modifica della destinazione urbanistica che permetteva solo edifici scolastici, suscitando i timori dell’opposizione: la nuova destinazione urbanistica avrebbe infatti potuto aprire la possibilità di trasformare la scuola in ristorante. Ora si apre, più precisamente, la possibilità uno shop in cui potranno essere messi in vendita tutti i prodotti delle aziende che aderiscono al progetto, abbinata a una sala degustazione.

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1