CHIUDI
CHIUDI

30.06.2019

Albergatori ed esercenti ora ballano da soli

Meglio soli che... Il vecchio adagio sembra calzare a pennello per inquadrare la decisione degli albergatori di Toscolano Maderno di dare vita a una realtà parallela alla Pro Loco. Le prime avvisaglie dei malumori di esercenti e albergatori erano giunte a inizio anno in occasione del partecipatissimo incontro tra gli amministratori e i rappresentanti delle 386 strutture ricettive del comune. Sul tavolo la decisione presa nel consiglio comunale di dicembre di adeguare gli importi dell’imposta di soggiorno - provvedimento che ha consentito a Toscolano Maderno di allinearsi agli altri comuni del comprensorio - facendo raddoppiare la previsione degli introiti dai 320mila euro della scorsa stagione ai 630mila previsti per il 2019. Durante l’incontro non aveva inoltre ricevuto sperticati consensi anche l’idea di caratterizzare l’offerta turistica toscomadernese con un brand di identità sportiva e culturale. In questi mesi è quindi maturata la decisione di creare un’altra realtà deputata alla promozione del territorio. IL PROGETTO «Turismo è futuro» verrà presentato tra qualche giorno, martedì 9 luglio alle 16, negli spazi della nuova biblioteca comunale. «Gli ultimi decenni - illustrano i promotori - hanno profondamente modificato gli scenari economici e, conseguentemente, il mercato di riferimento. Per Toscolano Maderno il turismo rappresenta da diversi anni ormai il cardine principale di sviluppo. Le grandi potenzialità in termini di attrattività e proposta turistica del Comune possono essere ancora più espresse grazie a una cultura turistica omogenea e integrata, che possa permettere al turista di trovare sul lago sempre ciò che cerca lungo tutto l’arco dell’anno». L’idea è di aggregare le organizzazioni private che operano nel settore turistico e commerciale, riflettendo sulle modalità di sviluppo turistico, potenziando i punti di forza e sviluppando i servizi. In altre parole rimodulare l’offerta turistica coinvolgendo tutti gli attori sia pubblici che privati. «La filosofia del progetto - concludono i promotori - è di promuovere il prodotto Toscolano Maderno, creando un brand competitivo». •

L.SC.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1