CHIUDI
CHIUDI

22.05.2019

Gasolio da un traghetto: emergenza lampo al porto

La perdita di gasolio da un traghetto è stata circoscritta nel porto
La perdita di gasolio da un traghetto è stata circoscritta nel porto

Sono terminate ieri pomeriggio alle 15 le operazioni di pulizia del porto di Maderno dalla chiazza di gasolio generata al mattino dallo sversamento di carburante da una motonave traghetto della Navigarda. L’INCIDENTE TECNICO è avvenuto a fianco del Lido Azzurro e avrebbe potuto causare, con la complicità delle correnti lacustri, danni più consistenti nel golfo se la macchia di gasolio si fosse propagata. Ma grazie al tempestivo intervento del personale della compagnia di navigazione, la chiazza è stata prontamente circoscritta nel porto stesso impedendo la fuoriuscita del carburante. Grazie all’immediato posizionamento di un lungo cordone di galleggianti in materiale assorbente, adagiati all’ingresso del porto, la chiazza non ha preso il largo. Poi, con l’arrivo di una ditta specializzata per la bonifica delle acque, il gasolio è stato completamente aspirato in una cisterna. Alle 15 l’accesso al porto è stato ripristinato scongiurando il pericolo di inquinamento lungo la costa del golfo di Maderno.

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1