CHIUDI
CHIUDI

25.07.2019

I re dell’arrampicata sul Garda

A Toscolano sono attesi climber provenienti da tutta la Penisola
A Toscolano sono attesi climber provenienti da tutta la Penisola

Torna nel prossimo fine settimana a Toscolano Maderno, «Bloccati sul Garda». Niente a che fare, è bene dirlo subito, con le immancabili code chilometriche che si materializzano ogni domenica sera sulla strada Gardesana. Si tratta invece del «builder contest» di arrampicata organizzato sabato per la quinta volta dall’Asd Gardaclimbing nell’area adiacente l’ex pattinodromo. Per l’occasione l’evento sportivo è il cuore pulsante di Rockerellando, la piccola Woodstock in salsa gardesana in programma da martedì fino a domenica tra prelibatezze enogastronomiche a filiera corta come il coregone fritto, il formaggio Tombea, la birra artigianale di San Felice del Benaco e i vini della Valtenesi. IL CONTEST di arrampicata avrà inizio sabato alle 10 del mattino e continuerà per l’intera giornata, con le finali in programma dal tardo pomeriggio fino all’ora di cena. «L’obiettivo - spiegano gli organizzatori - È promuovere l’attività di arrampicata nel territorio del Comune di Toscolano Maderno, sia su pareti artificiali che naturali, di cui il territorio è ricco». Presenti atleti che giungono da tutto il nord Italia e che considerano ormai quello di Toscolano, un appuntamento ormai fisso per quanti praticano questa disciplina. Non sarà in ogni caso evento solo a beneficio degli appassionati del genere: tutti nella giornata di domenica potranno provare la parete assistiti dai ragazzi del Gardaclimbing per avvicinarsi ad uno sport che sta diventando il fiore all’occhiello del Comune di Toscolano Maderno. A dimostrare l’interesse per questa attività ci sono le palestre attrezzate griffate da esperti come Stefano Michelazzi, Ivan Maghella, Alessandro Arduini e Marco Gnaccarini. Si trovano sul versante nord-est del monte Pizzocolo e nella valle delle Camerate dove nello specifico c’è un’offerta di 15 vie e altezze fino a 35 metri con gradi di difficoltà adatti a tutti. A fianco è stata realizzata anche una zona per principianti. «Tutti tracciati entusiasmanti e mai scontati con differenti difficoltà – spiegano - Soprattutto sul Pizzocolo con percorsi tutt’altro che banali, non fosse altro per il panorama offerto sullo sfondo del lago». LUOGHI di allenamento ad esempio di Fausto De Stefani, il castiglionese sesto uomo al mondo ad avere toccato la vetta di tutti gli 8mila della Terra. O del 27enne Kevin «Celsius» Ferrari, salodiano trapiantato da qualche tempo a Puegnago (tra gli ideatori del builder contest di Toscolano Maderno), che scala le pareti più proibitive con una gamba amputata sopra il ginocchio a causa di un incidente in moto in cui è rimasto coinvolto a 18 anni mentre prendeva parte a una gara di enduro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luciano Scarpetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1