CHIUDI
CHIUDI

04.06.2019

Ricordi e palloncini colorati per Mirko

Mirko Ferrulli con la famiglia:  domani spazio non solo ai ricordi
Mirko Ferrulli con la famiglia: domani spazio non solo ai ricordi

Per tutti Mirko Ferrulli è rimasto il supereroe. E a un anno di distanza dalla sua scomparsa, Toscolano Maderno lo ricorda domani, stringendo ancora in un grande abbraccio i genitori Simonetta e Raffaele. Mirko, 23 anni il 30 maggio del 2018, dal 2016 stava combattendo una durissima battaglia contro una rara patologia, il sarcoma dei tessuti molli. La sua storia di coraggio e di sofferenza, raccontata dal padre Raffaele attraverso i social, aveva dato il via a una meravigliosa gara di solidarietà per finanziare una costosa operazione oltre oceano, al Columbia University Medical Center di New York, dove tecniche nuove e d’avanguardia avrebbero forse potuto salvarlo. Tutti, dalla famiglia agli amici ai semplici conoscenti, stavano tentando l’impossibile, ma la mattina del 5 giugno arrivò la notizia che nessuno avrebbe voluto sentire. Da un paio di settimane Mirko era ricoverato a Milano per sottoporsi all’ennesima cura radioterapica, aspettando il viaggio della speranza verso New York. Purtroppo il miracolo rimase un sogno e Mirko se ne andò, stroncato da un’embolia polmonare. LA GIORNATA. Domani pomeriggio alle 16.30 il ritrovo per il primo Memorial Mirko Ferrulli è fissato al cimitero di Maderno, tra lanci di palloncini e il ricordo di don Giovanni Cominardi e frate Gigi. Di seguito all’ex campo ippico verranno consegnate targhe e pergamene di riconoscimento ad autorità, enti e associazioni che nel tempo a vario titolo sono stati accanto durante la malattia a Mirko e alla sua famiglia: dal sindaco Delia Castellini a don Giovanni, dall’Anc Valle del Chiese alla fondazione Alex Dolce; e poi il gruppo Harley Davidson Brescia, Claudio Codispoti Muscle Cars, la Games Academy di Villanuova e Giuseppe Vassalini. Infine una piccola festa nei pressi del pub Ciringhito, con giochi per i più piccoli, nuovi lanci di palloncini, aperitivi e salamine. Tutto accompagnato dal tributo «Una canzone per Mirko» di Fabio Chiesara. •

L.SC.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1